[ Lettere ]
 [ Proposte ]
 [ Solleciti ]
mercoledì , 2 dicembre 2020
 
 
PERSONALE
:: Home
:: Biografia
:: Recapiti
:: Scrivimi
:: Legal Note
   
INIZIATIVE
:: Campagna risparmio idrico
:: Osservatorio sulla sicurezza
:: Campagna sul decoro urbano
   
ASSOCIAZIONE
:: Info
:: Archivio
   
CERCA NEL SITO
powered by Google
STAFF AREA
Username
Password

 

   
   

Documenti

Dettaglio documento pubblicato n. 451
 
Foto non disponibile
Data: 04/05/2005
Destinatario: ASSESSORE LILIANA FERRARO COMUNE DI ROMA
Descrizione: ORDINE PUBBLICO E SICUREZZA PRESSO LE STAZIONI METRO MUNICIPIO Và
   
Dettaglio:
Al Sig.r Sindaco di Roma On.le Walter Veltroni – Fax: 06/6798573 Roma 04/05/05 A S. Eccell. il Sig.r Prefetto di Roma Achille Serra – Fax: _______________ All’Assessore alle Politiche della Sicurezza Comune di Roma On.le Liliana Ferraro –Fax:___________ All’Ufficio Decoro Urbano Comune di Roma Dr. Mario Schina Fax: 06/671071581 Al Direttore VIII Dip. Comune di Roma Dr. Autizi Adriano – Fax: 06/67102162 Al Comandante V° Gruppo della Polizia Municipale- Dr. Evasio Di Francesco Fax: 06/40800012 p.c. Al Presidente del V° Municipio del Comune di Roma FAX: 06/4115023 Oggetto: problematiche di sicurezza e Ordine Pubblico c/o le stazioni metro del ° V° Municipio del Comune di Roma. Premesso che la situazione di cui all’oggetto è divenuta da tempo insostenibile in merito all’igiene ambientale, al decoro urbano e particolarmente per un esponenziale senso di pericolo e di insicurezza che si determina giornalmente agli ingressi delle stazioni metro in oggetto. - Vista l’Ordinanza del Sig.r Sindaco di Roma; - Vista la nota del Sig.r Prefetto di Roma che disponeva urgenti misure da adottare in merito alla sicurezza c/o alcune stazioni metropolitane di Roma; - Vista la missiva della Direzione dell’Ufficio extradipartimentale della Protezione Civile del Comune di Roma; - Considerate le numerose riunioni succedute con gli Uffici del Decoro Urbano e con l’Assessorato alle Politiche della Sicurezza del Comune di Roma; - Considerate le numerose missive e progetti risolutivi inviati al Dipartimento VIII°, dal sottoscritto dove, oltre ad evidenziare la necessità di intervento si provvedeva a proporre soluzioni rapide, poco dispendiose e sicuramente efficaci; - Ricordando le numerose sollecitazioni scritte e verbali rivolte al Comando del V° Gruppo della Polizia municipale. Si ritiene con la presente, la improcrastinabile necessità che gli Uffici in indirizzo si attivino con la massima sollecitudine per la risoluzione definitiva delle problematiche inerenti il fenomeno. Si sollecitano inoltre gli Organi competenti, in attesa di soluzioni definitive, di predisporre un adeguato servizio di controllo per l’attuazione letterale della Deliberazione Comunale 114 in merito a: - elementi obbligatori dell’attività commerciale; - dimensioni; - caratteristiche; - divieti. Considerando che nei pressi delle stazioni metropolitane oggetto della presente, il non rispetto della normativa vigente, causa, ed è fenomeno indiscutibile di: - un eccessivo restringimento degli spazi di transito pedonale; - una scarsa visibilità dell’entrata delle stazioni a causa delle numerose mercanzie appese agli ombrelloni; - un acclarato rischio di essere investiti dalle auto o dai mezzi pubblici a causa della scarsa visibilità; - un enorme stato di disagio e di pericolo dovuto alle numerose cassette e cartoni sparsi nei pressi delle entrate metro. - Tutto questo determina un estremo pericolo in caso di immediata evacuazione delle stazioni metropolitane da parte dei cittadini. In attesa di riscontro, colgo l’occasione di inviare, distinti saluti. Mario Remoli
   

 
 

Inizio Pagina
Pagina precedente
Stampa questa pagina
Gedaservice
V Municipio - Via Giuseppe Rosaccio, 97 - 00156 Roma
Cell.  +39 360 428942 - Fax +39 06 68352564
Cookie Policy
Visite: 31858
Documento conforme standard W3C