[ Lettere ]
 [ Proposte ]
 [ Solleciti ]
sabato , 24 ottobre 2020
 
 
PERSONALE
:: Home
:: Biografia
:: Recapiti
:: Scrivimi
:: Legal Note
   
INIZIATIVE
:: Campagna risparmio idrico
:: Osservatorio sulla sicurezza
:: Campagna sul decoro urbano
   
ASSOCIAZIONE
:: Info
:: Archivio
   
CERCA NEL SITO
powered by Google
STAFF AREA
Username
Password

 

   
   

Documenti

Dettaglio documento pubblicato n. 372
 
Foto non disponibile
Data: 17/02/2003
Destinatario: Al Consiglio del V° Municipio del Comune di Roma
Descrizione: Antenna telefonia mobile Via G.Rosaccio - Via schopenhauer
   
Dettaglio:
Roma 17/02/03 URGENTE Proposta di Ordine del Giorno Oggetto: antenna telefonia mobile Via G. Rosaccio, 49 Via Schopenhauer 65 Verificata la presenza di numerose antenne per la telefonia mobile presenti sul territorio Municipale e la continua ed incessante richiesta di nuove installazioni da parte di soggetti abilitati. Considerato che la ventilata nuova richiesta di installazione troverà ubicazione al numero civico 49 in Via Giuseppe Rosaccio; - che l’ubicazione proposta dai soggetti abilitati risulta non conforme alle Leggi e regolamenti previsti in materia; - che la stessa si troverebbe nelle immediate vicinanze (meno di 50 metri) da una scuola materna-elementare utilizzata da centinaia di bambini; - che risulta essere nelle immediate vicinanze di un parco pubblico frequentatissimo dagli abitanti della zona; - che insiste prospiciente alla proposta installazione un sito archeologico; - che numerosi cittadini residenti risultano gravemente ammalati da forme cancerogene di vario tipo e natura; - che da tempo si è costituito in loco un Comitato Cittadino “contro le antenne” il quale collegato a tutto il territorio municipale porta avanti questa lacerante battaglia. Considerato inoltre che l’incessante richiesta da parte dei soggetti abilitati ad ubicare antenne sopra gli edifici adibiti ad abitazione privata e l’ insicurezza che genera questa, provoca nei cittadini residenti un continuo stato di tensione e di pericolo per la propria incolumità fisica tale da sconfinare in un grave rischio di ordine pubblico. Visto la Delibera 221/2000 del Comune di Roma; il Regolamento della Regione Lazio 09/2000; il Decreto Legge 490/99 – tutela ambientale sanitaria e culturale;il Decreto Legge 198/2002, art.5 – comma 5 e 7 ; art.7 –comma ; gli Ordini del Giorno 06/99; 09/2000/; 03/2002; 05/2002 proposti ed approvati da questo V° Municipio. IMPEGNA Il Presidente del V° Municipio del Comune di Roma Ivano Caradonna a farsi promotore nel più breve tempo possibile, di una conferenza dei servizi, invitando gli Organi competenti, per conoscere e procedere nel contesto ad una attenta pianificazione nel territorio Municipale per le future installazioni di antenne di telefonia mobile scongiurando che queste vengano poste sopra gli edifici di abitazione privata e nei in luoghi vicini a scuole, ospedali e parchi pubblici.
   

 
 

Inizio Pagina
Pagina precedente
Stampa questa pagina
Gedaservice
V Municipio - Via Giuseppe Rosaccio, 97 - 00156 Roma
Cell.  +39 360 428942 - Fax +39 06 68352564
Cookie Policy
Visite: 31831
Documento conforme standard W3C