[ Lettere ]
 [ Proposte ]
 [ Solleciti ]
martedì , 30 novembre 2021
 
 
PERSONALE
:: Home
:: Biografia
:: Recapiti
:: Scrivimi
:: Legal Note
   
INIZIATIVE
:: Campagna risparmio idrico
:: Osservatorio sulla sicurezza
:: Campagna sul decoro urbano
   
ASSOCIAZIONE
:: Info
:: Archivio
   
CERCA NEL SITO
powered by Google
STAFF AREA
Username
Password

 

   
   

Documenti

Dettaglio documento pubblicato n. 299
 
Foto non disponibile
Data: 21/07/1999
Destinatario: Presidente V° Circoscrizione Loredana Mezzabotta, Irene Ortis, Anna Maria Carli
Descrizione: Proposta di Delibera Consiliare sui manifesti e cartelloni pubblicitari abusivi
   
Dettaglio:
Al Presidente della V° Circoscrizione di Roma Dottoressa Loredana Mezzabotta Al Presidente della Commissione AA.TT. Signora Irene Ortis Al Presidente della Commissione Commercio e Attività Produttive Signora Carli Roma 21/07/1999 Oggetto: proposta di delibera sulla cartellonistica pubblicitaria abusiva. PREMESSO che la situazione generale dell’abusivismo della cartellonistica pubblicitaria ha assunto in questa città una visibilità sproporzionata, che questa con l’avvicinarsi dell’evento Giubilare debba trovare un ben che minimo ridimenzionamento per dare a questa città un aspetto più decoroso. CONSTATATO che in questa Circoscrizione tale fenomeno ha assunto una veste insostenibile, la quale purtroppo causa spesso (per il loro spericolato posizionamento nelle vicinanze di incroci stradali) incidenti di notevole rilievo. CONSTATATO INOLTRE che detto fenomeno incide fortemente nel non introito nelle casse Comunali dei diritti spettanti in merito all’affissione pubblicitaria e per tanto è causa di grave perdita economica all’Amministrazione. VISTO che più volte le Commissioni interessate e l’intero Consiglio Circoscrizionale si è più volte espresso all’unanimità dei presenti sollecitanto gli Uffici competenti ad intervenire, che gli stessi Uffici preposti nonostante il profuso impegno si trovano in difficoltà nell’applicazione delle vigenti disposizioni legislative in materia e i provvedimenti posti in essere dagli stessi risultano essere insufficienti per debennare tale situazione. Il Consiglio................................ n di censire con apposito adesivo recante l’effige del Comune di Roma i cartelloni pubblicitari in regola con le disposizioni legislative vigenti; n di elevare per i restanti cartelloni “illegali”, l’ennesima sanzione amministrativa; n di diffidare la ditta proprietaria a regolarizzarsi entro il termine di 30 giorni; n di richiedere con vigore al II° Dipartimento del Comune di Roma di intervenire prontamente oscurando la pubblicità stessa con appositi adesivi con la scritta” PUBBLICITA’ ABUSIVA”; n di ricorrere alla Autorità Giudiziaria presso Procura di Roma se entro 60 giorni dalla notifica della diffida, i contravventori non demoliscono a proprie spese il cartellone oggetto dell’illecito. Mario Remoli
   

 
 

Inizio Pagina
Pagina precedente
Stampa questa pagina
Gedaservice
V Municipio - Via Giuseppe Rosaccio, 97 - 00156 Roma
Cell.  +39 360 428942 - Fax +39 06 68352564
Cookie Policy
Visite: 31955
Documento conforme standard W3C