[ Lettere ]
 [ Proposte ]
 [ Solleciti ]
martedì , 1 dicembre 2020
 
 
PERSONALE
:: Home
:: Biografia
:: Recapiti
:: Scrivimi
:: Legal Note
   
INIZIATIVE
:: Campagna risparmio idrico
:: Osservatorio sulla sicurezza
:: Campagna sul decoro urbano
   
ASSOCIAZIONE
:: Info
:: Archivio
   
CERCA NEL SITO
powered by Google
STAFF AREA
Username
Password

 

   
   

Documenti

Dettaglio documento pubblicato n. 462
 
Foto non disponibile
Data: 29/05/2005
Destinatario: COMANDO POLIZIA MUNICIPALE V° E SOCIATA' SITA
Descrizione: PARCHEGGIO SU AREE PROTETTE METRO REBIBBIA
   
Dettaglio:
Roma 29/05/2005 Comando del V° Gruppo Polizia Municipale Dr. Evasio Di Francesco Fax:06/40800012 Direzione S.I.T.A. Ufficio Movimento Sig.r Giuseppe Circelli Fax: 06/22732782 p.c. Presidente V° Municipio Comune di Roma Ivano Caradonna - Sede Oggetto: parcheggio su aree protette Metro Rebibbia Più volte ho segnalato agli Uffici in indirizzo della necessità che l'area antistante l'ingresso, e l'area antistante l'uscita sul retro (parco Kolbe) della stazione Metro di Rebibbia, venisse con più frequenza monitorata a causa del costante stazionamento di vetture e camion, i quali oltre a produrre un caotico ed indecoroso quadro, sono causa sempre più spesso di incidenti per l'eccessivo pericolo che creano occludendo la visibilità ai mezzi pubblici che continuamente transitano sul posto. La stessa attenzione va posta per le decine e decine di macchine poste giornalmente in divieto di sosta nella stradina soprastante la medesima stazione, quella che conduce al parcheggio della stessa. Queste impediscono il transito dei pedoni sul marciapiede costringendoli a camminare su strada per raggiungere la metro, con un enorme rischio di essere investiti. (si allega ennesima sollecitazione al problema). Si invitano gli Uffici inindirizzo a far rispettare il Codice della Strada da parte degli automobilisti, e al rispetto dei Regolamenti vigenti in materia di commercio ambulante; predisponendo con continuità un servizio efficiente di controllo con la relativa elevazione di sanzioni pecuniarie, per scoraggiare gli utenti non rispettosi delle Leggi e Regolamenti vigenti, nonchè scongiurare ennesimi incidenti e rischi a danno dei cittadini. In attesa di riscontro alla presente, si inviano, distinti saluti Mario Remoli
   

 
 

Inizio Pagina
Pagina precedente
Stampa questa pagina
Gedaservice
V Municipio - Via Giuseppe Rosaccio, 97 - 00156 Roma
Cell.  +39 360 428942 - Fax +39 06 68352564
Cookie Policy
Visite: 31858
Documento conforme standard W3C