[ Lettere ]
 [ Proposte ]
 [ Solleciti ]
mercoledì , 12 agosto 2020
 
 
PERSONALE
:: Home
:: Biografia
:: Recapiti
:: Scrivimi
:: Legal Note
   
INIZIATIVE
:: Campagna risparmio idrico
:: Osservatorio sulla sicurezza
:: Campagna sul decoro urbano
   
ASSOCIAZIONE
:: Info
:: Archivio
   
CERCA NEL SITO
powered by Google
STAFF AREA
Username
Password

 

   
   

Associazione

Dettaglio documento pubblicato
Data Roma , 08/12/2000
Titolo documento Statuto - Associazione Socio/Culturale/Sportiva " Prospettive Nuove 2000"
   
Oggetto documento Statuto
   
Dettaglio documento
STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SOCIO/CULTURALE/SPORTIVA " PROSPETTIVE NUOVE 2000 " Costituzione - Sede - Durata - Scopi ARTICOLO 1 : è costituita la ASSOCIAZIONE - SOCIO/CULTURALE/SPORTIVA denominata " PROSPETTIVE NUOVE 2000". ARTICOLO 2 : l'Associazione ha sede in Roma in Via Giuseppe Rosaccio, 26 – 00156. ARTICOLO 3 : la durata dell'Associazione è illimitata. ARTICOLO 4 : la Associazione ha lo scopo di promuovere attività di carattere sociale - culturale e sportiva al fine di sollecitare la partecipazione popolare, all'impegno civile, sociale, sportivo e di volontariato di tutti i cittadini rivolgendosi particolarmente ai più bisognosi, con particolare attenzione alle problematiche insistenti nel quartiere delle V Circoscrizione “Tiburtina”del Comune di Roma. Al centro dell'attività della Associazione si pongono lo studio, la ricerca, il dibattito, le iniziative, la formazione e l'aggiornamento culturale, nei settori dell'ambiente, dei trasporti, dell'economia, della scuola, dei problemi sociali, culturali, sanitari, sportivi e del tempo libero e del lavoro socialmente utile. I soci potranno anche fruire di attività ricreative e di servizi organizzati per favorire la maggior conoscenza ed integrazione sociale - culturale - sanitaria e sportiva e del lavoro. L' Associazione si pone inoltre come struttura di servizi per Associazioni, categorie e centri che perseguono finalità che coincidano, anche parzialmente, con gli scopi dell'Associazione. Promuove attività sportive e creazioni di gruppi sportivi e di lavoro socialmente utile nei settori più congeniali all'Associazione. A titolo esemplificativo e non tassativo l'associazione svolgerà le seguenti attività: ATTIVITA' CULTURALE: organizzare e coordinare per proprio conto tavole rotonde, conferenze, congressi, dibattiti, mostre tecnico/scientifiche, inchieste, seminari, istituire biblioteche ed archivi culturali- scientifici di varia natura, effettuare proiezioni di films e documentari culturali e scientifici di interesse collettivo. ATTIVITA' ASSOCIATIVA: incontri, manifestazioni fra i soci in occasione di festivita' , ricorrenze ed altro. ATTIVITA' EDITORIALI: pubblicazione di una rivista- bollettino, pubblicazione di opuscoli, di atti di convegno, di seminari, degli studi e ricerche. ATTIVITA' SCOLASTICA E FORMAZIONE: corsi di varia natura scolastica, corsi di preparazione e corsi di perfezionamento per attività scolastiche e scientifiche, informatiche, nelle scienze economiche e sociali, costituzione di comitati o gruppi di studio e di ricerca. ATTIVITA' DI SERVIZI : redazione studi di fattibilità, progetti di massima ed esecutivi nei campi dell'impatto ambientale ed il riciclaggio dei rifiuti, verde pubblico e privato, urbanistica, dell'ingegneria civile e dei trasporti per conto di Enti o Istituzioni che perseguano scopi similari; studi di fattibilita' ed esecuzione di progetti informatici, nonché la relativa manutenzione in convenzione con Società Private o Enti Pubblici e Privati per la manutenzione di aree verdi attrezzate, aree di interesse pubblico Circoscrizionali site nel territorio del Comune di Roma. ATTIVITA' SANITARIE: servizi domiciliari di carattere sociale e sanitario per infermi, portatori di Handicap, e disagiati di qualsiasi natura, malati gravi; per tali attività questa potrà avvalersi e collaborare con strutture pubbliche e private nel campo sanitario . ATTIVITA' SPORTIVE: promozione, ricerca e gestione degli spazi per attività sportive e creazioni di gruppi sportivi nei settori più congeniali all'Associazione. ATTIVITA' RICREATIVE : teatro e trattenimenti musicali sia da parte dei soci che da compagnie E complessi esterni, trattenimenti per anziani, per bambini, ricreativi in genere, pranzi sociali, proiezioni di films e documentari. La Associazione può avvalersi di sponsorizzazioni e prestare pubblicità in favore di terzi, cedere diritti di radioteletrasmissione, gestire direttamente bar e chioschi interni agli ambienti sociali al servizio dei soci. L'Associazione può acquistare, ricevere in locazione e/o donazione ovvero in concessione gratuita autovetture ed automezzi in genere e tutto quello che riguarda per l'uso, la manutenzione, la trasformazione e la gestione degli stessi. Può effettuare scambi turistici, culturali, nazionali o internazionali. La associazione sarà affiliata a tutte le altre Associazioni o Enti competenti per attività che essa intende svolgere. Per l'attuazione dell'oggetto sociale sopra riportato e per la realizzazione degli scopi precisati nei commi precedenti, l'Associazione potrà: compiere ogni azione di carattere mobiliare, immobiliare e finanziaria che fosse ritenuta utile, necessaria e pertinente, e in particolare quelle relative alla costruzione, l'ampliamento, l'attrezzamento ed il miglioramento di locali per conferenze e/o attività di ricerca scientifica o tecnica ivi compresa l'acquisizione delle relative aree, nonché l'acquisto di immobili, mobili da destinare anche ad attività informatiche e di progettazione. Promuovere e pubblicizzare la sua attività e la sua immagine utilizzando modelli, disegni ed emblemi direttamente o a mezzo terzi. ARTICOLO 5 : possono essere soci del Circolo cittadini italiani o stranieri residenti in Italia di sentimenti e comportamenti democratici senza pendenze con la giustizia. Potranno inoltre essere soci Associazioni o altri Circoli aventi attività e scopi non in contrasto con quelli del Circolo stesso. ARTICOLO 6 : i soci saranno classificati in; - A - soci fondatori, i quali sono tutti coloro che hanno sottoscritto l'atto costitutivo e tutti coloro che saranno nominati tali dall'assemblea dei soci fondatori, a maggioranza. Essi organizzano, programmano, promuovono l'attività dell'Associazione, ne assumono le responsabilità verso terzi e la gestione diretta; - B soci benemeriti, quelli che per la loro personalità, per la frequenza alla Associazione o per aver contribuito finanziariamente o svolto attività a favore della stessa; - C - soci sostenitori, quelli che sostengono la Associazione con contributi, liberalità, donazioni ecc.; - D soci ordinari, quelli che hanno fatto espressa richiesta scritta e sono stati accettati a giudizio insindacabile e non motivato dal Consiglio Direttivo. Tutti i soci hanno l'obbligo, per essere dichiarati tali di aderire alla quota annuale di iscrizione di Lit.25.000 e sostentamento mensile per le spese di amministrazione dell'Associazione di Lit. 10.000 mensile se usufruiscono degli impianti o svolgono attività sportive in essi devono essere coperti da assicurazione personale individuale contro persone, cose, animali e terzi, avendo l'obbligo di consegnarne copia alla direzione della Associazione stessa. L'accettazione dei nuovi soci è deliberata dal Consiglio Direttivo. ARTICOLO 7 : L'ammissione dei soci avviene su domanda degli interessati e dietro presentazione di almeno due persone già socie. ARTICOLO 8 : le iscrizioni decorrono dal primo gennaio dell'anno in cui la domanda è accolta. ARTICOLO 9 : l' appartenenza alla Associazione ha carattere libero e volontario ma impegna gli aderenti al rispetto delle risoluzioni prese dai suoi organi rappresentativi, secondo le competenze statutarie. ARTICOLO 10 : la qualifica di socio può venire meno per i seguenti motivi: A - per rinuncia da comunicarsi per iscritto almeno tre mesi prima dello scadere dell'anno; B - per decadenza e cioè per la perdita di qualcuno dei requisiti in base ai quali è avvenuta l'ammissione; C - per delibera di esclusione del Consiglio Direttivo per accertati motivi di incompatibilità, per aver contravveduto alle norme ed obblighi del presente statuto o per altri motivi che comportino indegnità, a tale scopo il Consiglio Direttivo procederà entro il primo trimestre di ogni anno alla revisione della lista dei soci; D - per ritardato pagamento della quota mensile oltre tre mesi. ORGANI della ASSOCIAZIONE ARTICOLO 11: organi dell'Associazione sono: - L'ASSEMBLEA - IL CONSIGLIO DIRETTIVO - IL PRESIDENTE - IL VICE- PRESIDENTE - IL SEGRETARIO – I CONSIGLIERI -L'ECONOMO. ASSEMBLEA ARTICOLO 12: la Associazione ha nell' Assemblea dei soci fondatori il suo Organo sovrano. Ad essa possono partecipare, senza diritto di voto e comunque a parere insindacabile del Consiglio Direttivo, gli altri soci non fondatori. ARTICOLO 13: l'Assemblea viene convocata in sede ordinaria almeno due volte l'anno ed entro il 30 Aprile per l'approvazione del bilancio precedente, per l'eventuale rinnovo delle cariche sociali e per presentare il bilancio preventivo dell'anno in corso ai soci. L'Assemblea può, in sede straordinaria, essere convocata ogni qualvolta il Consiglio Direttivo lo ritenga necessario. ARTICOLO 14: la convocazione è fatta dal Presidente a mezzo di A/R e con avviso scritto affisso in bacheca nella sede del Circolo almeno 30 giorni prima della data fissata per la riunione, in caso di urgenza il termine di preavviso può essere ridotto a 10 giorni, pur che la convocazione venga fatta con telegramma, è valida l'Assemblea totalitaria in assenza di avviso di convocazione. ARTICOLO 15: l'Assemblea in sede ordinaria è regolarmente costituita in prima convocazione con la presenza di almeno la metà più uno dei soci fondatori, l'Assemblea in sede straordinaria è validamente costituita sia in prima che in seconda convocazione con la presenza di almeno i 2/3 dei soci fondatori. E' ammesso l'intervento per delega da conferirsi per iscritto esclusivamente ad altro socio e non membro del Direttivo; è vietato il cumulo delle deleghe in numero superiore a due per socio. L'Assemblea è presieduta dal Presidente della Associazione o in caso di sua assenza dal Vice- Presidente. I verbali delle riunioni dell'Assemblea sono redatti dal segretario in carica o, in sua assenza e per solo quella Assemblea da persona scelta dal Presidente. Il Presidente ha inoltre facoltà, quando lo ritenga opportuno, di chiamare un Notaio a redigere il verbale dell'Assemblea. ARTICOLO 16: l'Assemblea ordinaria delibera, sia in prima che in seconda convocazione, con la maggioranza minima della metà più uno dei voti espressi. In caso di parità di voti deve essere chiamata subito a votare una seconda volta. Permanendo tale parità il voto del Presidente vale due. L'Assemblea straordinaria delibera, sia in prima che in seconda convocazione, con la maggioranza di almeno i due terzi dei voti espressi. ARTICOLO 17: le deliberazioni prese in conformità allo statuto obbligano tutti i soci anche se assenti, dissidenti o astenuti dal voto. ARTICOLO 18: l'Assemblea vota normalmente per alzata di mano; su decisione del Presidente e per argomenti di particolare importanza la votazione può essere effettuata a scrutinio segreto, il Presidente dell'Assemblea può inoltre, in questo caso, scegliere due scrutatori fra i presenti. ARTICOLO 19: l'Assemblea ordinaria: - approva le linee generali del programma di attività per l'anno sociale; - elegge il Consiglio Direttivo; - procede alla nomina delle cariche sociali; - approva il bilancio consuntivo e preventivo; - approva gli stanziamenti per le iniziative previste; - delibera su tutte le questioni attinenti alla gestione sociale. ARTICOLO 20: il Consiglio Direttivo è composta da: il Presidente - i1 Vice/Presidente – i1 Segretario – 1’ Economo. Al Consiglio Direttivo spettano tutti i più ampi poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione del Circolo, senza eccezione alcuna. Il Consiglio Direttivo può delegare i propri poteri ad uno o più dei suoi membri stabilendo i limiti di delega. ARTICOLO 21 : il Presidente ha la rappresentanza e la firma sociale di fronte a terzi ed in giudizio, il Vice/Presidente coadiuva il Presidente e lo sostituisce in sua assenza o in caso di impedimento, il Segretario ha la responsabilità della conduzione e tenuta dei libri sociali e dell'organizzazione generale ( igiene e mantenimento ) degli impianti sportivi utilizzati, l'Economo ha la responsabilità dei libri e registri economici del Circolo (cassa). ARTICOLO 22: E' riconosciuto al Consiglio il potere di cooptare membri. ARTICOLO 23 : le prestazioni dei membri del Consiglio Direttivo sono totalmente gratuite. ARTICOLO 24 : le cariche sociali vengono mantenute fino a revoca o rinunzia con lettera A/R e comunicata all'Assemblea entro 30 giorni. ARTICOLO 25 : il Consiglio Direttivo deve: - redigere i programmi di attività previsti dallo statuto e comunicarli agli Uffici competenti. - compilare i progetti per l'impiego del residuo di bilancio. - stipulare contratti relativi alle attività sociali. - favorire la partecipazione dei soci alle attività della Associazione. ARTICOLO 26 : l'Assemblea delibera l'estinzione del Circolo quando gli scopi sociali vengono meno ed in ogni caso in cui lo ritenga necessario ed opportuno. ARTICOLO 27 : qualora l'attività della Associazione dovesse cessare, l'arredamento, i siti sportivi, il materiale sportivo e amministrativo, libri o quant'altro ( non strettamente privati ) dovrà essere venduto ed il ricavato andrà come da decisione dell'Assemblea per fini sociali. ARTICOLO 28 : per deliberare sulle modifiche da apportare allo statuto e o al regolamento, sullo scioglimento è indispensabile la presenza ed il voto favorevole di almeno i due terzi dei soci fondatori. ARTICOLO 29 : per quanto non compreso nel presente statuto decide l'Assemblea a maggioranza assoluta dei partecipanti, nonché si fa riferimento alle disposizioni legislative vigenti in materia di Associazioni e Circoli ed al Foro competente di Roma. Scritto, Letto, e sottoscritto, i componenti il direttivo:
   

 
 

Inizio Pagina
Pagina precedente
Stampa questa pagina
Gedaservice
V Municipio - Via Giuseppe Rosaccio, 97 - 00156 Roma
Cell.  +39 360 428942 - Fax +39 06 68352564
Cookie Policy
Visite: 31771
Documento conforme standard W3C