[ Lettere ]
 [ Proposte ]
 [ Solleciti ]
sabato , 15 agosto 2020
 
 
PERSONALE
:: Home
:: Biografia
:: Recapiti
:: Scrivimi
:: Legal Note
   
INIZIATIVE
:: Campagna risparmio idrico
:: Osservatorio sulla sicurezza
:: Campagna sul decoro urbano
   
ASSOCIAZIONE
:: Info
:: Archivio
   
CERCA NEL SITO
powered by Google
STAFF AREA
Username
Password

 

   
   

Associazione

Dettaglio documento pubblicato
Data Roma , 12/07/03
Titolo documento Progetto Educativo
   
Oggetto documento Let's play english
   
Dettaglio documento
PROGETTO EDUCATIVO “ let’s play english- ” Si voleva riproporre anche per il 2004 nell’ambito del progetto del Centro Famiglia Ponte Mammolo, una particolare attenzione ai problemi dei piccoli, problemi che consequenzialmente si riflettono in alcune difficoltà della famiglia, che riguardano in special modo il primo impatto con una lingua nuova e le prime difficoltà che un ragazzo incontra in quelle materie nelle quali non è particolarmente portato. Ecco che attraverso questi progetti si è voluto andare incontro a quelle famiglie che hanno queste necessità; “let’s play english” è diretto a quei bambini che affrontano per la prima volta le difficoltà della seconda lingua. Progetto: - la necessità di conoscere le lingue è sempre più pressante e per i bambini risulta più facile apprendere una lingua straniera rispetto agli adulti, diventa ancor più semplice se lo si fa giocando. - ecco perché è nata l’idea di una serie di giochi rivolti ai bambini della scuola elementare per avvicinarli alla lingua inglese con allegria e spensieratezza, come giusto sia in questo periodo della loro crescita. Oggetto: - gli incontri con i bambini saranno guidati da giochi educativi che gradualmente li porteranno all’apprendimento della nuova lingua in un clima di spensieratezza e novità. - lo scopo del gioco è, nel non far sentire il bambino di nuovo a scuola ( la maggior parte di loro già frequenta il tempo pieno), non ci saranno né sedie, né tavoli, ma tappeti, di tipo uso palestra per eventuali allergie, sui quali si può stare seduti o sdraiati e dove si potrà lo stesso scrivere, colorare e fare quanto necessario. Soggetti: tutti i bambini residenti e non nel V° Municipio del Comune di Roma dai 6 ai 10 anni, divisi per età in gruppi di 12/15 al massimo, al fine di poterli seguire meglio. Realizzazione: -collaborazione di un docente qualificato nella materia d’insegnamento e di un assistente, qual’ora la richiesta sia numerosa e il numero dei bimbi è superiore a 15 sarà necessaria la presenza della seconda assistente; - acquisto di materiale didattico di consumo occorrente allo svolgimento del servizio. - publicizzazione dell’iniziativa sul territorio attraverso stampa e volantinaggio. Luogo e periodo: - presso i locali di Via G. Rosaccio e se non sufficienti presso idonei locali presi in gestione sul territorio; - gli incontri si svilupperanno almeno una volta a settimana per ogni gruppo di bambini, per un ora e trenta all’interno del quarto trimestre scolastico 2003.
   

 
 

Inizio Pagina
Pagina precedente
Stampa questa pagina
Gedaservice
V Municipio - Via Giuseppe Rosaccio, 97 - 00156 Roma
Cell.  +39 360 428942 - Fax +39 06 68352564
Cookie Policy
Visite: 31771
Documento conforme standard W3C