[ Lettere ]
 [ Proposte ]
 [ Solleciti ]
martedì , 19febbraio 2019
 
 
PERSONALE
:: Home
:: Biografia
:: Recapiti
:: Scrivimi
:: Legal Note
   
INIZIATIVE
:: Campagna risparmio idrico
:: Osservatorio sulla sicurezza
:: Campagna sul decoro urbano
   
ASSOCIAZIONE
:: Info
:: Archivio
   
CERCA NEL SITO
powered by Google
STAFF AREA
Username
Password

 

   
   

Documenti

Dettaglio documento pubblicato n. 908
 
Immagine documento
Data: 17/05/2012
Destinatario: Egregio Sindaco, Assessore all’Ambiente Marco Visconti e Uffici competenti del Comune di Roma
Descrizione: AIUTATECI...........................
   
Dettaglio:
Roma 17/05/2012 Egregio Sindaco, Assessore all’Ambiente Marco Visconti e Uffici competenti del Comune di Roma Leggo con piacere l’articolo pubblicato il 30/07/2012 sulla Cronaca di Roma del Messaggero, dove l’Assessore Visconti (giustamente) chiede maggiore collaborazione a tutti i cittadini per mantenere le aree verdi (e non solo) dignitose, pulite e vivibili in nome del tanto ricorrente e auspicabile “decoro urbano”. Caro assessore da anni L’Associazione Prospettive Nuove 2000, gestisce gratuitamente per il Comune di Roma l’are verde denominata “Pratolungo” zona Rebibbia Via E.Brandizzi Gianni Via Giuseppe Rosaccio. Devo confessarle una grossa delusione nel sottolinearle che da anni chiediamo la possibilità di avere delle stecche di legno per sistemare le panchine (le abbiamo comprate, verniciate e montate da soli) da vi chiediamo una nuova segnaletica di “divieto calpestare le aiuole” queste impossibile da acquistare privatamente, aspettiamo ancora un cenno di riscontro. Da oltre due anni chiediamo che il campetto di calcio e il limitrofe gazebo insistente nel parco venga riaffilato alla gestione della Associazione medesima in quanto da quando questi sono stati affidati (grazie all’incompetenza e alla incapacità dei vostri Uffici) al Municipio V° che disinteressandosi del problema lo ha reso una area del parco pericolosa , sporca, inutilizzata arbitrariamente da quattro individui che (chiudendola con lucchetti) ne proibiscono l’utilizzo all’intera cittadinanza con la loro arroganza e senza averne alcun diritto, costringendo i bambini a giocare sulla strada. Di quale collaborazione dobbiamo parlare ? noi cittadini ce la mettiamo tutta, e voi ? aspettiamo un vostro cenno di riscontro alla presente accompagnata dai fatti. Cordialmente Mario Remoli
   

 
 

Inizio Pagina
Pagina precedente
Stampa questa pagina
Gedaservice
V Municipio - Via Giuseppe Rosaccio, 97 - 00156 Roma
Cell.  +39 360 428942 - Fax +39 06 68352564
Cookie Policy
Visite: 30654
Documento conforme standard W3C