[ Lettere ]
 [ Proposte ]
 [ Solleciti ]
giovedì , 17 ottobre 2019
 
 
PERSONALE
:: Home
:: Biografia
:: Recapiti
:: Scrivimi
:: Legal Note
   
INIZIATIVE
:: Campagna risparmio idrico
:: Osservatorio sulla sicurezza
:: Campagna sul decoro urbano
   
ASSOCIAZIONE
:: Info
:: Archivio
   
CERCA NEL SITO
powered by Google
STAFF AREA
Username
Password

 

   
   

Documenti

Dettaglio documento pubblicato n. 411
 
Foto non disponibile
Data: 27/04/2004
Destinatario: INTERVENTO ALLA MANIFESTAZIONE DELLA LISTA CIVICA TEATRO ORIONE
Descrizione: LE COSE FATTE LE COSE DA FARE
   
Dettaglio:
Roma 27/04/04 LE COSE FATTE….. LE COSE DA FARE………. Le cose fatte, le cose da fare; mi sarebbe piaciuto aggiungere: “le cose che vorremmo fare”, in realtà queste sono tante, ma il voler fare tutto spesso equivale al non far niente, e sinceramente questo non è lo spirito che ci anima noi che abbiamo aderito alla Lista Civica Roma per Veltroni. Spesso amo definire i civici come: “ quella componente di donne e uomini della Società Civile che, pur non collocandosi in un contenitore politico rigido, credono fermamente nella politica della concretezza e dell’equità portata avanti dal Sindaco di Roma Walter Veltroni, e si impegnano quotidianamente a sostegno del suo programma e dei suoi progetti, nella ferma convinzione e spirito di servizio verso la Comunità. La Lista Civica del V° Municipio “Tiburtina” ha una storia molto recente ma altrettanto intensa; 365 giorni fa mi dimettevo da quel partito che mi ha visto nascere politicamente e 60 giorni dopo, 28 giugno 2003 aderivo al Gruppo Comunale della Lista Civica. Insieme al Consigliere Vito Lamorgese, abbiamo costituito il Gruppo Consiliare della Lista Civica sul territorio Municipale, la spontaneità, la semplicità di intenti, la voglia di fare, la necessità di sentirsi pienamente “a servizio” della cittadinanza ha messo insieme due elementi che, pur con le loro diversità di storia politica vissuta hanno scelto di condividere il programma e gli impegni assunti dal Sindaco di Roma e di conseguenza quello del Presidente del Municipio Ivano Caradonna. Oggi gli impegni assunti dal Gruppo sono principalmente quelli rivolti alla viabilità, alla mobilità, al territorio, alle molte opere già in cantiere o da mettere in cantiere a breve tempo: - l’ampliamento della Via Tiburtina - il corridoio della mobilità in Via Palmiro Togliatti - il raddoppio della Tiburtina attraverso il PRUSST - il prolungamento della metro B fino a Casal Monastero - i contratti di quartiere con la riqualificazione di s.Basilio, Pietralata, Ponte Mammolo, Casal Bertone. Tutto questo è portato avanti con impegno e determinazione dal nostro neo Assessore ai Lavori Pubblici il Collega, Vito Lamorgese. Personalmente, oltre ad essere inserito nelle Commissioni Commercio e Servizi Sociali, mi è stata affidata la Delega alle Politiche della Sicurezza nel Municipio; lo sforzo è rivolto a tutte quelle attenzioni che vanno poste alla sicurezza del cittadino e maggiormente ha tenere sotto controllo quella particolare sensazione di insicurezza che vive spesso il cittadino. Sicurezza non come stato di polizia, ma come attenzione alle problematiche sociali, sensibilizzazione ai problemi dell’infanzia e delle categorie più deboli, agli anziani, ai portatori di disabilità, alle nuove realtà sociali legate all’immigrazione. Una attenta vigilanza alla vivibilità dei luoghi e al decoro urbano inteso come luogo fruibile e vivibile da tutti, con una particolare attenzione a quei luoghi dove maggiormente si sviluppa il degrado, lo sporco, l’isolamento, la poca illuminazione; perché non ve’ dubbio che in luoghi si fatti, in luoghi poco vissuti spesso si annida la micro-criminalità, la paura e l’insicurezza. La costante attenzione al decoro urbano presso le stazioni metropolitane nelle quali spesso si evidenziano situazioni al limite della legalità; quindi si all’accoglienza ma con regole certe e rispettate. Tutto questo è stato possibile realizzare e si sta realizzando giorno per giorno grazie soprattutto al contributo del Coordinamento Municipale della Lista Civica territoriale che attraverso le numerose iniziative intraprese tende a favorire il coinvolgimento e la partecipazione democratica e attiva degli stessi cittadini: - la riapertura al pubblico del parco ACEA a Colli Aniene - la sistemazione e la migliore fruibilità del parcheggio di Ponte Mammolo - la campagna di promozione al risparmio idrico, quale bene inalienabile per la vita - l’incentivazione e l’attenzione ai progetti territoriali promossi dalle numerose Associazioni no profit territoriali, che risultano essere per la Società Civile, vera linfa da cui attingere per operare verso i bisogni più sentiti: - il progetto sociale del Centro Famiglia Ponte Mammolo - le numerose attività sociali, didattiche e culturali portate avanti sul territorio; - la scuola professionale di musica - la scuola professionale di arte e spettacolo. Desidero rimanere nei tempi e mi avvio a concludere rivolgendo un doveroso grazie alle nostre famiglie, alle nostre mogli, mariti e figli, che evitando di sottrarci al nostro dovere il più delle volte fanno a meno della nostra vicinanza. Ringrazio gli amici presenti Eleonora, Anna Maria, Rita, Giorgio, Sergio, Francesco, Maria, Vincenzo, Achille, Lucilla, Massimo, Mario, Luigi, Franca, Francesco, Marco, ………perché senza il vostro incessante e operoso sostegno e sprono, anche con tutta la nostra più grande volontà non saremmo in grado di esservi più vicini di così. Consigliere Mario Remoli Assessore Vito Lamorgese Delegato alle Politiche della Sicurezza Lavori Pubblici V° Municipio di Roma
   

 
 

Inizio Pagina
Pagina precedente
Stampa questa pagina
Gedaservice
V Municipio - Via Giuseppe Rosaccio, 97 - 00156 Roma
Cell.  +39 360 428942 - Fax +39 06 68352564
Cookie Policy
Visite: 31315
Documento conforme standard W3C